Gelateria

Paniko Gelateria

Gelateria Paniko è una gelateria artigianale a conduzione familiare.
Siamo altamente convinti che il gelato artigianale vero è quello prodotto fresco nel laboratorio e servito subito. Per questo ci distacchiamo da quelle realtà che trasportano i gelati o comprano da terzi.
L’attenzione agli ingredienti genuini e alla qualità sono la base della nostra filosofia del gelato naturale e salutare, infatti offriamo un gelato ipocalorico e probiotico.

Siamo un team giovane con tanta voglia di crescere e coltivare la nostra passione, per questo partecipiamo a diversi eventi sul territorio nazionale e da poco abbiamo avviato un corso in cui insegnamo a fare il gelato artigianale partendo dalle materie prime.
Abbiamo subito avuto tante adesioni da chi vuole aprire una gelateria e da chi vuole conoscere meglio il mondo del gelato artigianale.

Grazie a tecniche di alta pasticceria e ristorazione siamo in grado di creare dei gelati con gusti unici, come il “mille e una notte” infusione di zafferano e boccioli di rosa con una creama al pistacchio salato.
Amiamo anche riscoprire i gelati della tradizione riportando in vita gusto autentici come la nostra crema, chiamata “fiorentina” in onore di Gerardo Buontalenti, che alla fine del 1500 alla corte dei Medici di Firenze presentò un dessert freddo, appunto il gelato crema che tutti noi conosciamo.

Questi sono solo esempi della scelta che proponiamo.
Vieni a trovarci per gustare di volta in volta le varie novità.

Contatti

+39 340 530 3956

+39 340 530 3956

Via S. Girolamo, 28
55100 Lucca

Via S. Girolamo, 28
55100 Lucca

Pensi di aver capito chi sarà l'artigiano di domani?
Lascia la tua risposta nell'area dei commenti qua sotto!

Per rispondere lasciaci un commento inserendo i tuoi dati nella form sottostante (fai attenzione a scrivere sempre i soliti in modo che il punteggio nella classifica sia sempre attribuito a te).
La risposta non sarà visibile agli altri utenti fino a che non verrà pubblicato il video successivo.
Le risposte non corrette non verranno rese pubbliche.

Chi sarà, secondo te, l'artigiano di domani?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *